Il Prostamol ha effetti sui capelli?

prostamol

Prostamol per curare la perdita di capelli? Perché esiste una relazione?

In rete sono sempre di più gli articoli che trattano questo argomento. Facciamo un po’ di chiarezza.

Prostamol e alopecia androgenetica

L’alopecia androgenetica, nota come la comune calvizie o perdita di capelli, è una patologia che influenza circa 4 uomini su 5 e oltre una donna su due.

Una delle cause più frequenti di caduta è il diidrotestosterone, o DHT. Questo ormone viene prodotto dall’enzima 5-alfa reduttasi a partire dal testosterone.

A sua volta, l’ormone DHT partecipa alla miniaturizzazione dei follicoli piliferi, che porta progressivamente all’assottigliamento, alla depigmentazione ed infine alla caduta dei capelli.

L’assunzione di Prostamol è uno dei possibili trattamenti per curare l’alopecia androgenetica.

Ma quali sono gli effetti del Prostamol? E in quali quantità bisogna assumerlo?

 

Effetti del Prostamol

L’integratore Prostamol è una delle soluzioni alla calvizie in quanto contiene i principi attivi della Serenoa Repens. Questa pianta di origini americane è speciale poiché i suoi frutti hanno un principio attivo che combatte direttamente le cause della calvizie: prevenire la formazione di DHT tramite l’inibizione dell’enzima 5-alfa reduttasi.

In particolare, tra i componenti fondamentali della Serenoa Repens ci sono i flavonoidi e i fitosteroli: i primi combattono l’azione dei radicali liberi ed hanno grandi proprietà curative, mentre i secondi, grazie alla loro composizione biochimica, permettono l’allungamento della fase di crescita dei capelli

 

Caratteristiche principali del Prostamol

I benefici che si possono ottenere con questo prodotto naturale sono un arresto del processo di caduta e diradamento dei capelli, con possibilità anche di ricrescita, in quanto si agisce direttamente a livello del bulbo.

Effetti collaterali

Prostamol è un prodotto completamente di origine naturale, e pertanto non presenta rischi particolari o effetti collaterali, a parte chi soffre di patologie legate all’intestino. Per queste motivazioni, l’integratore è disponibile solamente tramite ricetta medica. I suoi effetti su larga scala sono consultabili online e anche pubblicati in articoli scientifici dedicati.

Il confronto con finasteride

L’integratore è frequentemente associato alla finasteride. Anche in questi casi esistono studi approfonditi che trattano la questione, ma l’uso di Prostamol tendenzialmente avviene per forme leggere di alopecia. Al contrario, la finasteride solitamente ha maggiori effetti ma comporta spesso anche una serie di effetti collaterali come la disfunzione erettile, la tachicardia e il cambiamento di umore.

 

Posologia e controindicazioni del Prostamol

L’integratore Prostamol è acquistabile in qualsiasi farmacia sotto forma di capsule molli, a patto che si abbia una ricetta medica.

Ciascuna capsula contiene circa 0.32 grammi di estratto di Serenoa Repens e bisogna assumerne una al giorno.

Le controindicazioni di massima riguardano due situazioni particolari: è sconsigliato assumere Prostamol se nello stesso periodo è in corso una terapia a base di ormoni. Allo stesso modo, se si usa aspirina non si dovrebbe usare il Prostamol.

Quest’ultimo caso è particolarmente importante. Infatti, il Prostamol ha come effetti l’aumento dei tempi di coagulazione del sangue; di conseguenza, insieme all’aspirina si ha un alto rischio di sviluppare un’emorragia interna.

Iscritto al forum Ieson dal 2007, Salusmaster dal 2007 e Bellicapelli dal 2010, moderatore globale del forum Bellicapelli. Creatore di: bellicapelliforum.com, blogcalvizie.it, beautymedical.it, alliance4hair.com, insalacoclinic.com e gestore di oltre 20 website che trattano il tema della perdita dei capelli. Responsabile marketing, comunicazione e CRM nello Staff di Milena Lardì dal 2012. Partecipazione attiva ai più importanti meeting mondiali sulla chirurgia della calvizie. Da maggio 2020 sono consulente con esclusiva nazionale per il Web della dott.ssa Chiara Insalaco.