Donald Trump e il segreto dei suoi capelli

23
capelli donald trump

Una delle peculiarità che contraddistinguono l’ormai ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump sono i suoi capelli. Oltre al colore, quel tipico biondo-arancio, i capelli di Trump mostrano una forma unica.

Alcuni parlano di un riporto, altri di un parrucchino. Secondo alcune testimonianze, l’ex presidente si sarebbe invece sottoposto a trapianto di capelli.

Che cosa si nasconde dietro ai capelli di Donald Trump?

 

Che cos’ha in testa Trump?

Donald Trump è apparso numerose volte in diretta televisiva, rispondendo tra l’altro ad indiscrezioni riguardanti la sua bizzarra capigliatura.

L’imprenditore ha sempre cercato di distogliere l’attenzione sui suoi capelli, facendo talvolta delle vere e proprie dimostrazioni. Durante una famosa apparizione a Greenville, South Carolina, Trump ha addirittura chiesto ad una reporter di farsi tirare i capelli.

Questo ci fa capire che l’ex presidente non indossa sicuramente un parrucchino, ma che i capelli sono i suoi.

 

Le rivelazioni della figlia Ivanka

Nel libro Fire and Fury di Michael Wolff, la figlia di Donald, Ivanka Trump, descrive la capigliatura del padre. Parla di una zona centrale completamente glabra, circondata da capelli nelle zone laterali e frontali.

Inoltre, i capelli sarebbero disposti verso in centro e fissati per mezzo di uno spray.

L’ex presidente si sarebbe inoltre sottoposto ad un intervento di trapianto di capelli per ridurre il cuoio capelluto.

 

I capelli di Trump: l’analisi di un’esperta

Nel 2015 Carolina Mitgang, un’esperta nel campo dei capelli e della cosmetica, ha analizzato i capelli di Donald Trump1.

Secondo il suo parere, Trump terrebbe i suoi capelli lunghi appositamente per coprire la parte posteriore della testa. Qui l’imprenditore farebbe un uso cospicuo di spray per mantenere la chioma salda.

L’esperta conferma l’assenza di un parrucchino in testa a Trump, mentre parla di una sorta di riporto.

La parrucchiera, citando il libro pubblicato nel ’93 Lost Tycoon: The Many Lives of Donald J. Trump, introduce anche il tema trapianto di capelli.

Nel libro sono presenti rivelazioni secondo cui il tycoon si sarebbe sottoposto ad autotrapianto per nascondere delle aree diradate.

 

Mistero dei capelli di Trump

Analizzando i vari fotogrammi rappresentati il miliardario, si può notare come i capelli crescano in tutte le direzioni. Questo farebbe pensare che, se Trump si tagliasse i capelli, essi apparirebbero molto più naturali di come non lo siano ora.

Infatti, l’effetto del riporto sarebbe dovuto alla lunghezza eccessiva dei capelli ed alla sua pettinatura.

La presenza di ciuffi di capelli “ribelli” che crescono in maniera frontale spiegherebbe perché il tycoon tiene i capelli lunghi.

Se fossero più corti infatti, egli non riuscirebbe a pettinarli come vorrebbe.

La spiegazione scientifica sarebbe da imputare al gene Frizzled 6, responsabile del tipico ciuffo all’insù.

Invece, il colore tipico dei suoi capelli è dovuto ad una tinta appositamente scelta.

 

Trump si è sottoposto ad autotrapianto

Nel corso del tempo, l’ex presidente sarebbe ricorso alla chirurgia per risolvere i suoi problemi di calvizie.

Il tycoon non ha mai ammesso di persona di averlo fatto, ma diverse fonti sembrano confermarlo.

Questo spiegherebbe il mistero dei capelli di Trump, che non sono né di un parrucchino né di una protesi.

Infatti, il trapianto di capelli è l’unica soluzione definitiva al problema della calvizie al giorno d’oggi.

Se desideri approfondire il tema del trapianto di capelli, clicca qui.

 

Riferimenti

[1] https://qz.com/575952/a-hairdresser-explains-why-donald-trumps-hair-looks-like-that/