I capelli di David Beckham, si è fatto un trapianto?

La notizia sulla calvizie di David Beckham

Per chi non lo sapesse David Beckham è un personaggio molto famoso (non solo per i suoi capelli) del mondo del calcio e un’icona britannica da oltre un decennio, è stato un calciatore professionista e si è ritirato nel 2013 dopo circa 20 anni d’onorata carriera. Durante questo ventennio David Beckham è stato un simbolo per l’hair style in tutto il mondo, Italia compresa.

Come tutte le star, anche David Beckham è stato oggetto di gossip nel corso della sua vita e i suoi capelli hanno iniziato a destare qualche sospetto (si parla di Alopecia Androgenetica) da qualche tempo.

La notizia di David Beckham che arriva dal UK’s Daily Mail

Pochi giorni fa è stato rilasciato un articolo dal UK’s Daily Mail che tratta proprio dei capelli di David Beckham, le “voci” dicono che si sia sottoposto ad un trapianto di capelli nel 2018 al fine di poter salvaguardare la sua immagine ma diverse fotografie mostrano come il suo diradamento si presenti più che altro come una forma di alopecia androgenetica diffusa e che la zona donatrice non risulti in ottimo stato.

Altre notizie raccolte negli anni su David Beckham

Online troviamo anche alcune fotografie dove sembra (ad un occhio esperto) che il calciatore sia anche stato utilizzatore di concealers a base di microfibre (tipo il Toppik o il Kmax).

Essendo un personaggio molto seguito possiamo trovare centinaia di foto che mostrano una situazione piuttosto compromessa dal punto di vista tricologico in diverse condizioni di luce, fotografie scattate nell’ultimo periodo.

David Beckham e il presunto trapianto di capelli

La teoria del trapianto di capelli di David Beckham quindi non regge. Non ci sono fotografie che lo ritraggano in condizioni post surgery e le sue caratteristiche fisiologiche non sono ottimali al fine d’ottenere un buon risultato.

Oltre a questo, nel 2012 David Beckham ha negato la possibilità di potersi sottoporre in futuro ad un trapianto di capelli, affermando che in caso fosse stato colpito da un’alopecia androgenetica aggressiva, si sarebbe rasato a zero.

Le parole espresse quasi 10 anni fa potrebbero non avere rilevanza ad oggi ma sommandole alle sue caratteristiche fisiologiche “anti HT” non è difficile pensare che non si sia mai sottoposto ad un trapianto di capelli e che probabilmente non percorrerà mai questo percorso.

L’unica possibilità è che possa essersi sottoposto a multipli interventi di trapianto di capelli FUE al fine di migliorare la situazione ma normalmente, in un trapianto di capelli, vengono innestate le unità follicolari con maggiore concentrazione nella zona dell’hairline. Se osserviamo le fotografie di David Beckham al mare possiamo osservare che la densità risulta identica su tutta la parte superiore del cuoio capelluto e quindi decade potenzialmente anche questa possibilità.

David Beckham è ancora fisicamente invidiabile dalla maggior parte dei trentenni (oggi ha 45 anni), ha una forma della testa perfetta e conserva ancora un’hairline discreta per via del particolare pattern di diradamento. Non sarà certo il “problema” della perdita dei capelli a renderlo un uomo poco attraente. Poi ragazzi… tutti invecchiamo.

Sarebbe un candidato perfetto per l’assunzione di un inibitore della 5AR come Finasteride ma queste sono solo considerazioni personali e penso che mai avremo notizie di questo genere.

Iscritto al forum Ieson dal 2007, Salusmaster dal 2007 e Bellicapelli dal 2010, moderatore globale del forum Bellicapelli. Creatore di: bellicapelliforum.com, blogcalvizie.it, beautymedical.it, alliance4hair.com, chiarainsalaco.com e gestore di oltre 20 website che trattano il tema della perdita dei capelli.Responsabile marketing, comunicazione e CRM nello Staff di Milena Lardì dal 2012. Partecipazione attiva ai più importanti meeting mondiali sulla chirurgia della calvizie.